La casa è in fondo nella propria testa, come un fardello ingombrante o un

dolce sollievo a cui ritornare dopo viaggi e crociate fisiche e mentali. [1]


[1] T.Macrì Tutto quello che vuol dire la parola casa, il manifesto, 26.04.2006 pag.15

Annunci